giovedì 26 gennaio 2017

コスプレ



































Non chiedetemi cosa sia 'sta roba che pare si chiami "Cosplay" e sembra che esista da settant'anni. Io mi ci (vi) sono imbattuto per caso. 

Presente quando stai leggendo una notizia di merda e in fondo all'articolo ti mettono il link con le donnine zozze?
Ecco.

Perchè è tutta una strategia questa.


 

7 commenti:

  1. Cosplay è una di quelle parole giapponesi create a partire da parole inglesi e tagliando il suono, da "costume play", come pokemon viene da "pocket monster". Notare che in giapponese non esiste il suono "l" quindi usano un suono più vicino alla nostra "r".

    Cosplay è tipo il Carnevale o la festa in maschera, è un gioco di travestimento, una cosa vecchia come il mondo. Che ovviamente funziona meglio se si travestono le tope. Non c'è niente da sapere.

    RispondiElimina
  2. Nel Cosplay ti vesti da personaggio dei cartoni, di solito. Spesso, cartoni animati giapponesi. In gioventù frequentavo amici che partecipavano ogni anno al Cosplay di Lucca Comics... in realtà, la numero sei sembra (di faccia) una (a me) nota cosplayer italiana... ma boh, potrei sbagliarmi.
    I miei amici si approntavano i costumi da soli. Erano molto bravi in realtà. Tipo uno si è costruito da solo lo spadone di Berserk (e annessa armatura)...

    Comunque ha ragione Lorenzo: se sono le tope a travestirsi, ha molto più successo! Invece per guardare i "fusti" meglio gli atleti che i cosplayer maschi (secondo me)..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qui si spalanca un altro argomento, ovvero che la maggior parte della gente indossa un costume in ogni occasione.

      Aggiungerei che mediamente ci sono più uomini decenti che donne belle, basta andare al parco per fare la prova sperimentale.

      Elimina
    2. [...] la maggior parte della gente indossa un costume in ogni occasione: andiamo sul filosofico? :)
      Cosa sarebbe se la gente si presentasse, invece, nuda? Boh, meglio vestire i propri panni...

      [...] mediamente ci sono più uomini decenti che donne belle [...]: quindi ho speranza di essere sopra la media? Uau! :D :D
      (nel mio caso: la media delle quarantenni... le ventenni e trentenni mi battono in freschezza, come si suol dire)

      Scusate il commento di puro cazzeggio!

      Elimina
    3. "mediamente ci sono più uomini decenti che donne belle"

      Lorenzo, secondo me deriva dal fatto che ormai molti uomini vanno dall'estetista e indossano i pantaloni coi risvoltini e le scarpe da giullare...

      "Scusate il commento di puro cazzeggio!"

      Bulutn, qua il cazzeggio è perentorio...

      Elimina
  3. Goditi 'ste bellezze e lascia perdere i collegamenti in fondo.
    La bellezza fa bene anche solo a guardarla, non è necessario arrivare ad infilarcisi tra le gambe (è importante valutare le condizioni alle quali ciò può avvenire).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah uomo... le condizioni vanno sempre valutate attentamente, altrochè... :D

      Elimina